5 Consigli per la scelta delle tue nuove porte

 In Serramenti

In questo articolo vogliamo darti i nostri 5 consigli per la scelta delle tue nuove porte.

Lo sappiamo… in questo momento sei pieno/a di perplessità e dubbi perchè  la scelta delle porte è un momento “delicato” e non è assolutamente una decisione facile. Seguendo alcuni consigli utili però, potrai fare la scelta ottimale ed acquistare le porte più adatte alla tua casa.

Ottimo, iniziamo!!

1 – Lo stile

Il primo passo è quello di capire la tipologia di stile in cui vuoi orientarti. Le porte sono un complemento d’arredo che possono cambiare lo stile e il calore della tua casa. Devi capire quindi se vuoi scegliere delle porte che richiamino lo stile del tuo arredamento oppure delle porte con uno stile “neutro” e che si possono adattare a qualsiasi ambiente.

2 – I materiali

Ci sono varie tipologie di materiali che possono essere utilizzati. La scelta del colore e della finitura è la più problematica, perché le porte devono abbinarsi agli infissi e, in particolar modo, al pavimento. I materiali principali sono: il legno, il laccato, il vetro e il laminato.

Porta in legno di rovere

 

Le porte in legno trasmettono all’abitazione calore e raffinatezza creando un’atmosfera unica ed esclusiva. Esistono varie tipologie di costruzione ma le principali sono:

  • Porte in legno massello.
  • Porte in legno tamburate.

 

 

Porte con incisione laccata

 

 

Le porte laccate possono essere invece lisce oppure impreziosite con dei disegni incisi. I colori che si possono scegliere sono infiniti e si possono definire da una campionario colori RAL o NCS. Anche per le porte laccate le tipologie di costruzioni principali sono in legno massello o tamburate.

 

 

 

Porta in vetro

Le porte in vetro sono la scelta ideale per chi vuole dare più luce e raffinatezza agli interni della vostra casa. Le tipologie sono due: porta a “tutto vetro ” oppure porta con una cornice in legno e il vetro centrale.

 

 

 

 

 

 

Porta in laminato

Le porte in laminato invece sono un ottimo compromesso tra design e funzionalità. Sono il prodotto “base” nel mondo delle porte interne. La costruzione interna viene fatta con una struttura tamburata (diversa da quella in legno o laccata) e rivestita con delle finiture “sintetiche”.

 

 

 

3 – Aperture

La tipologia di apertura è una scelta fondamentale per ottimizzare gli spazi di casa.

L’apertura “classica” di una porta interna è quella “a battente” e può essere a tirare o a spingere a seconda delle necessità. Le porte a battente possono avere la classica cornice oppure possono essere a filo muro. Un’ottima soluzione dove stipite “non esiste”, un telaio viene predisposto nella muratura o nel cartongesso e l’anta è completamente complanare con la parete.

Esistono poi molte soluzioni “salva spazio”. Quella più comune e più utilizzata è quella scorrevole interno muro. Le altre soluzioni possono essere:

  • Porte rototraslanti.
  • Porte pieghevoli
  • Porta con apertura 1/3 e 2/3

4- Ferramenta

Per ferramenta intendiamo: le cerniere, la serratura e le manigile.

Le cerniere possono rimanere in vista oppure possono essere “a scomparsa”. Una soluzione ottima per chi ama le soluzioni più moderne.

La serratura: esistono principalmente due tipologie di serrature che possono essere utilizzate. La serratura patent meccanica oppure la serratura magnetica.

Le maniglie: sono un prodotto con una scelta vastissima. I materiali più utilizzati sono l’acciaio, l’ottone o il legno. La giusta scelta della maniglia è fondamentale perchè la semplice maniglia può cambiare lo stile e l’estetica della porta. Alcuni prodotti che solitamente consigliamo sono: Colombo Design oppure Olivari Maniglie

5- Dimensioni

Un altro fattore da tenere in considerazione sono le dimensioni di passaggio per ogni porta. Uno degli errori più gravi è quello di acquistare porte più piccole per l’accesso ad ambienti che ospitano elettrodomestici come bagno e cucina. Bisogna quindi valutare per tutte le porte uno spazio minimo di accesso per non avere dei problemi di accesso in alcune stanze della casa.

 

 

Speriamo di averti dato alcuni consigli utili e che ti possano aiutare per un’ottima scelta delle tue porte interne. Un ultimo dettaglio da non sottovalutare è quello di affidarti a dei professionisti che sappiano consigliarti le soluzioni ottimali per la tua casa. Ora che ti abbiamo dato i nostri consigli non ci resta altro che augurarti un “buon acquisto”.

Se vuoi scoprire i nostri servizi ti basta cliccare qui.

Se ti piacerebbe scoprire anche le nostre porte, clicca qui.

Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca